Chiesa di San Micél - San Michele - Cavarzano - Belluno - Parrocchia di Cavarzano

Parrocchia di Cavarzano - Belluno
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chiesa di San Micél - San Michele - Cavarzano - Belluno

Le Chiese
La terza chiesa filiale appartenente alla parrocchia di Cavarzano è infine quella di san Michele arcangelo in località san Micèl; luogo anticamente conosciuto con il toponimo di "Ros" (S. Michaelis de Rubeo).

Venne consacrata assieme all'unico altare il 3 maggio 1514 dall'arcivescovo Marco Saracho, suffraganeo del vescovo diocesano Galeso Nichesola (1509-1527).

Nel 1578 è dotata di beni immobili. Nel verbale della Visita compiuta da monsignor Lollino nel 1599 viene definita "ecclesiam antiquam sub titulo S. Michaelis".

L'affermazione, così precisa, consente credibilmente di supporre che al posto della chiesa consacrata solo ottantacinque anni prima ne esistesse una precedente, magari caduta in rovina; se così non fosse l'arco cronologico inferiore a nove decenni mi sembra davvero assai modesto per essere preso come parametro di antichità.

Sempre nella Visita del vescovo Lollino viene descritto l'unico altare che orna la piccola chiesa: è consacrato ed è addossato alla parete volta ad oriente; ha un dipinto in tela con le immagini della Vergine con il Bimbo in braccio tra san Michele e san Daniele ed è fornito di una croce lignea e due candelabri metallici.

La chiesa, inoltre, godeva di alcune Indulgenze concesse nel 1534 la cui bolla autentica era però custodita nella chiesa di san. Martino di Sopracroda.

Negli atti di Visita del 1639 si specifica che la chiesa si trova "ad vadices Collis Roantii"; è meta delle periodiche celebrazioni liturgiche delle Rogazioni ed è custodita dagli abitanti di Sopracroda.

(da: "Le chiese della parrocchia di Cavarzano" F. Vizzutti)

Ultimamente anche questa chiesetta è stata esteriormente restaurata.

Via Castellani, 3 - 32100 BellunoMail: parrocchia.cavarzano@gmail.comTel./Fax 0437.32781
Via Castellani, 3 - 32100 Belluno
Torna ai contenuti | Torna al menu