Lettera di don Andrea per il Natale - Parrocchia di Cavarzano e Sargnano

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lettera di don Andrea per il Natale



Carissimi fratelli e sorelle in Cristo,

anche quest’anno il Natale è arrivato e noi lo celebriamo per ricordarci che Dio si prende cura di noi, LUI ha a cuore la nostra vita e per noi dona la sua vita…sempre.

Il Natale ci ricorda la grande avventura d’amore in cui Dio ha voluto scommettere: “Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo”.

Dio per amore e con amore si prende cura degli uomini.

Ma quanta difficoltà, in questo Natale 2020 così particolare e segnato da tante ferite, a gestire con amore la vita, il tempo, gli ideali, gli affetti, i sentimenti, sopratutto le relazioni!
Quanta difficoltà a ritrovare ciò che conta veramente nella vita!

L’annuncio del Natale non è mai compiuto finché non prendiamo seriamente coscienza della scelta di Dio di avere cura degli uomini e se quindi non facciamo nostra questa scelta d’amore nella quotidianità della nostra vita.

Dio si sta prendendo cura di noi anche in questo tempo di pandemia…
lo crediamo e lo sentiamo.
Sì, perché Natale è innanzitutto una domanda rivolta a noi cristiani: che cosa posso fare per rendere migliore la mia vita e la vita degli altri?

Se ci guardiamo attorno ci accorgiamo certamente che pessimismo e rassegnazione sembrano le espressioni più comuni del nostro vivere.
La speranza che ritornerà la serenità e la “normalità” sembrano sempre più affievolirsi, sovente si è presi da un senso di impotenza di fronte ai grandi problemi del nostro tempo.

Il Natale è un giorno che apre alla speranza, ci dice che qualcosa di nuovo e di diverso può ancora accadere.
Il Natale ci dice che anche dall’umile Betlemme della nostra vita qualcosa di straordinario può ancora venire.

E allora il Natale è per tutti noi un impegno.

Uomo o donna prenditi cura del tuo fratello e della tua sorella, prenditi cura soprattutto dei più deboli, degli sconfitti della vita e persino dei tuoi “nemici”, prenditi cura anche della natura, dell’ambiente.
Genitori, prendetevi cura dei vostri figli con amore e devozione, fatevi educatori e testimoni di vera spiritualità, anche nella solitudine di questi giorni, ma con speranza.
Sposo o sposa, prenditi cura del tuo coniuge, custodisci l’amore, non fuggire alle prime difficoltà.
Figli, prendetevi cura dei vostri genitori, dei vostri fratelli, dei vostri nonni; abbiate il coraggio di ascoltare la loro “saggezza” frutto degli anni e anche del loro soffrire.
Uomini e donne di buona volontà, credenti o ancora in ricerca, siate benevoli verso i bisognosi ed i fragili ed anche verso quanti hanno “fallito” nella vita.
Cari parrocchiani prendetevi cura delle vostre comunità, dei vostri preti.

Facciamoci riconoscere come dono per il nostro tempo così malinconico ma amato di un amore tenero e incondizionato dal Bambino Gesù.

Buon Natale…

don Andrea
Via Castellani, 3 - 32100 BellunoMail: parrocchia.cavarzano@gmail.com
Tel./Fax 0437.32781

Via Castellani, 3 - 32100 Belluno
Tel./Fax 0437.32781
Torna ai contenuti | Torna al menu